News archive 24/05/2021

IL PAGELLONE CUN: I VOTI ALLE SQUADRE DEL GIRONE A DEL FOOTBALL CLAN, CALCIO A 7

La stagione a metà di Mbaridinazzo ed El Giron, la cavalcata di Missaglia in Major

Archiviata la lunghissima stagione 2019/2020 del Football Clan, è tempo di bilanci per le squadre che hanno partecipato alla prima edizione dell'open di calcio a 7 targato Cun. Ci sono squadre che hanno deluso le aspettative della vigilia e altre che, al debutto, hanno sorpreso tutti. Il primo pagellone Cun dedicato al Football Clan riguarda i 9 team originariamente inseriti nel Girone A.

EL GIRON 6: l'ex Bar Wengè del Campionato Universitario si prende una sufficienza di stima e principalmente legata alla prima parte del torneo. Le 8 vittorie su 8 nel Girone hanno spedito El Giron in cima alle squadre candidate almeno alla semifinale. Certo, la fortuna non è stata dalla parte di Matrone e compagni se si considerano le avversarie nel raggruppamento di Champions, ma la sensazione è che si potesse fare di più, soprattutto per quanto riguarda la Major, che era l'obiettivo minimo una volta ottenuto il terzo posto dietro Bovisasca e Afterlife.

F.C. MBARIDINAZZO 5: discorso in parte diverso da El Giron. In comune c'è l'ottimo percorso nella prima parte di stagione, con il secondo posto nel girone. Nella seconda parte, però, l'ex squadra del Campionato Universitario non è semplicemente pervenuta. L'eliminazione dalla Champions ha di fatto scritto la parola fine al Football Clan 2019/2020 di Mbaridinazzo.

A.S. MISSAGLIA 8: solo applausi per la prima vera esperienza di Missaglia con le competizioni Cun. I biancorossi, infatti, sono arrivati terzi e alle spalle di El Giron e Mbaridinazzo, contro cui tra l'altro sono arrivati due ko di misura che hanno confermato la forza di Di Leo e compagni. In Champions, Missaglia ha spaventato Afterlife e si è arresa a Bovisasca: semifinale non centrata, ma sempre a testa alta. E, infatti, in Major è arrivato un dominio culminato nel 5-2 in finale a Tettenham. Un'Europa League alzata al primo anno: non male. 

SERT 104 8: Alzi la mano chi si aspettava di vedere Sert 104 in semifinale di Champions alla vigilia del Football Clan. Con squadre ben più attrezzate nei due gironi, i biancorossi hanno stupito tutti, battendo 3-2 Missaglia nel girone, chiuso con un più che positivo quarto posto, e qualificandosi poi alla semifinale contro Bovisasca. Un 5-2 troppo punitivo nei confronti di una squadra che ha spaventato la superpotenza capitanata da Cataldi. Un'impresa sfiorata non può che essere premiata con un voto più che alto.

CALCIOCAVALLO F.C. 7: Debutto a dir poco positivo per i gialloneri, che in un girone comunque pieno di squadre competitive sono comunque riusciti a qualificarsi per il playoff valido per la Champions. Nei 40 minuti, battere Bovisasca è decisamente proibitivo: la Major era il palcoscenico giusto per Calciocavallo, che infatti si è qualificata ai quarti di finale. Tanto impegno, professionalità e simpatia: la speranza è che sia un arrivederci.

iDISPERATI 6: Discorso non troppo diverso da quello fatto per Calciocavallo, seppur con risultati leggermente diversi. La formazione pavese è riuscita comunque a qualificarsi per la Major, togliendosi la soddisfazione di battere in Regular Season la semifinalista Sert. Rendimento altalenante dopo le otto partite dei raggruppamenti, ma i verdeblù possono sicuramente ritenersi soddisfatti di quella che pare sarà l'ultima stagione da club più che social.

FORMIDABILE F.C. 7: La squadra di Lambrate non ha fatto benissimo in Regular Season, viste le 4 sconfitte in 8 partite, ma le prestazioni e i risultati sono arrivati nel lungo periodo. Primo posto nel girone di Major, competizione nella quale la formazione allenata da Zampiero è arrivata sino alla semifinale. Al netto di rimpianti in alcune partite, la sensazione è che il percorso non sia stato, per citare il suo nome, Formidabile, ma comunque positivo.

ATLETICO DESPERADOS 5: Le sei sconfitte nel girone pesano parecchio sulla valutazione di una squadra partita, ad onor del vero, indietro nelle gerarchie. Il 4-2 su Euromilano nel playout ha reso un po' meno amaro un campionato chiuso con un'altra dura serie di sconfitte che rende inevitabilmente negativa la stagione di Atletico Desperados.

HERTA 6: Vero, l'ultimo posto con zero vittorie e il ko nel playout contro Tettenham rendono Herta una delle peggiori squadre della Regular Season, ma i risultati sono progressivamente migliorati in Major. La qualificazione ai quarti di finale rende sufficiente la stagione di una squadra che, probabilmente, di più non avrebbe potuto ottenere: difficile togliere la semifinale a Missaglia, che infatti si è imposta per 4-0.