News archive 26/03/2020

ERRANTE: "MAGISTRELLI E' GIA' NOSTRO!"

L'allenatore di Afterlife ai nostri microfoni ci ha regalato una super notizia, e altre cuoriosità!

La stagione si è fermata in maniera brusca e inaspettata a causa delle problematiche di cui tutti siamo a conoscenza, ma la nostra voglia di campo è rimasta intatta.  Abbiamo condiviso questi pensieri con Francesco Errante, allenatore di Afterlife, che ci ha raccontato diverse curiosità riguardo ai suoi, agli avversari, e al calciomercato che verrà.

Il mister degli uomini in nero è molto soddisfatto della stagione disputata finora dai suoi, e ci ha rassicurato che Afterlife sarà prontissima per l'eventuale ripartenza dei tornei: "Sono contento di quello che abbiamo fatto, peccato per lo stop perchè eravamo veramente in un ottimo stato di forma. Comunque ho una rosa di altissimo livello, e i ragazzi si stanno tenendo in forma anche in questo periodo, sono dei professionisti e se si dovesse ricominciare a giocare avremo sicuramente la stessa voglia di prima".

Errante ci ha anche svelato alcune dinamiche della sua formazione, in particolare l'alternanza in porta fra Amadori e Todesco: "Ho due portieri di ottimo livello, e li sto facendo giocare entrambi con buonissimi risultati, con i ragazzi ho parlato di questo e si sono dimostrati molto disponibili, non escludo di alternarli fra primo e secondo tempo durante le fasi finali dei tornei".  

Il condottiero di Afterlife ha speso ottime parole per tutti i componenti del team, ma in particolare ha voluto elogiare Alessio Grassia, aggregatosi da quest'anno alla rosa: "Grassia è entrato benissimo in squadra, ha dimostrato da subito grandi qualità, ed è stato integrato alla grande dai leader del nostro gruppo: VenturaFalsone, Cinquepalmi e Amadori".

Dulcis in fundo, il tecnico ci regala uno scoop in anteprima: "Giocatore avversario che vorrei nella mia squadra? L'ho già preso! Niccolò Magistrelli del Sesto P31 si unirà a noi in vista dei tornei estivi, capiremo come metterlo in campo, per me può giocare anche in mezzo al campo con quella qualità".