Football Clan2019/20
(Male)
7 a side football

Major c7

Sant'Ambrogio Palace - A
Clear
05/05/2021 8:30 PM
3
-
2
Match details

TETTENHAM VOLA, EUROMILANO SI ARRENDE NEL FINALE - Riccardo Lionetto - Un quarto di finale equilibrato con i fiocchi, non è mancato nulla a nessuna delle due squadre, ma alla fine ha trionfato il Tettenham. Gara che si accende nel primo tempo quando D'adda tocca con il braccio in area di rigore: penalty assegnato all'Euromilano. Dal dischetto va Giuliano che non sbaglia, anche se Sanzone intuisce. Il Tettenham però spinge il piede sull'acceleratore ed ecco il ribaltone nel giro di due minuti: prima è D'Adda che si fa perdonare, calciando con forza verso lo specchio, Vacca non perfetto non riesce a respingere. Il raddoppio arriva da una grande giocata di D'Adda che salta due uomini e scarica palla a Novi, mancino secco e palla in rete per il 2-1. Nella ripresa però Euromilano non ci sta: Frank Crista, da corner, telecomanda il pallone verso la testa di Giuliano che stacca bene e mette all'angolo. Partita nuovamente in equilibrio. Il pareggio però non dura nemmeno due minuti: Malasomma fa una sponda eccezionale per Scarpino, che coglie impreparata la retroguardia rossonera, il numero 6 si presenta da solo contro Vacca e non sbaglia. 3-2 Tettenham e semifinale in cassaforte.

Il migliore. Comincia male con il tocco di braccio nella propria area di rigore. Da lì poi è un continuo crescendo di qualità, tecnica ed eleganza.

Quando prende posizione è difficile da spostare. La sponda per Pagani è davvero sublime.

Spinge molto in fase offensiva, aiutando molto la manovra. Gran mancino il suo.

Gioca con intelligenza. Malasomma apparecchia e lui conclude portando i suoi in semifinale.

Attivo sia in fase difensiva che in quella offensiva. Grande gara sulla fascia.

Sempre attento nella gestione del pallone. Puntuale nelle chiusure.

Qualche sbavatura, ma ci mette grinta e voglia su ogni pallone.

La forma fisica ne risente per i mesi di stop dal calcio. Il piede però è sempre caldo.

Non ha clienti comodi. Però dietro fa il suo cercando spesso l'anticipo.

Rifornisce i suoi da dietro. Si prende qualche rischio dietro.

Tiene vivi i suoi. Doppietta e giocate di classe.

Qualche minuto per lui, in cui però fatica a trovare le misure e la posizione nella difesa avversaria.

Gioca semplice.

Salva alcune conclusioni in maniera efficace. Il primo gol però pesa.