Football Clan2019/20
(Male)
7 a side football

Champions c7

Sant'Ambrogio Palace - A
Clear
03/05/2021 9:15 PM
3
-
5
Match details

RIVINCITA AFTERLIFE, E' FINALE! Piergiuseppe Pinto - Afterlife non sbaglia e centra la finale di Champions. Errante e compagni accedono all'atto conclusivo battendo 5-3 Alianza Lima nella finale anticipata, nonché rematch del 2-2 in Regular Season. A partire meglio è proprio Afterlife, in vantaggio grazie al solito Cinquepalmi. Prima dell'intervallo, però, arriva la doccia fredda, con la papera di Todesco sul tiro dalla distanza di Kevin Ramirez. Nella ripresa, Afterlife si porta sul 3-1 grazie alla splendida deviazione di Grassia e a Gabaglio, ma la doppietta di Mendoza rimette tutto in discussione. E' ancora Cinquepalmi con una super girata in area, insieme al destro ravvicinato di Provasio, a chiudere i giochi: Afterlife vola in finale, sfiderà per la terza volta in stagione (una vittoria e un pareggio) Bovisasca. Alianza Lima, invece, saluta in anticipo la competizione.

In difesa cerca di arginare come può.

Stavolta, ed è una notizia, il suo sinistro non fa male: poche volte pericoloso nel corso del match.

Fornisce un discreto apporto in avanti.

Alianza Lima resta in partita fino alla fine grazie soprattutto alla sua doppietta fatta di puro opportunismo.

Svolge la doppia fase con discreti risultati.

Fortunato in occasione dell'1-1, vista la papera di Todesco. Poi, però, agisce comunque bene in avanti.

La squadra lotta fino alla fine, ma viene ingabbiata dal capolavoro tattico di Errante.

Entrato nel secondo tempo al posto di Todesco, contribuisce al passaggio del turno con alcune parate: incolpevole sulla doppietta di Mendoza.

Entra a fine primo tempo ed è decisivo sia in fase di contenimento che di rifinitura: suo l'assist per la splendida deviazione di Grassia.

Entra nel finale per reggere l'urto disperato di Alianza Lima. Pochi minuti a disposizione, nei quali però resiste senza particolare affanno agli attacchi degli avversari.

Il capitano fornisce una gran prova di solidità, controllando senza alcun problema le offensive avversarie. Sostituito nel finale per eccesso di nervosismo, ma la sua ottima prova resta.

Pivot in attacco, contribuisce con una rete a battere una delle difese più solide di tutto il Football Clan. Partita impreziosita, inoltre, dal suo innegabile lavoro sporco per i compagni.

Veste i panni di Cinquepalmi con una deviazione al volo simile a quella del suo numero 7 contro Formidabile. Una girata al volo che rimette davanti Afterlife.

Si dimostra imperforabile dietro e non crolla di fronte alla maggiore freschezza atletica degli avversari.

Chiude i giochi con un piatto da distanza ravvicinata. L'episodio, però, arriva al termine di una prestazione in cui la sua esperienza fa la differenza.

Stavolta il numero uno stecca: l'errore sull'1-1 dalla lunga distanza di Ramirez è evidente. Poi rimedia con qualche parata: giornata storta che capita anche ai migliori.

Devastante, decisivo, illuminante. In poche parole, il migliore: regala un'altra perla spalle alla porta e la sua doppietta si rivela fondamentale per stendere i peruviani.

Dimenticatevi, in parte, del giocatore tutta qualità in campo con Cambusa: in Afterlife, si sacrifica, ruba palloni e li trasforma in oro. Tanta sostanza, una volta tanto.

Subentra a partita in corso e trasforma l'azione da difensiva ad offensiva, destreggiandosi bene in mezzo agli avversari.

Sempre al seguito della squadra, aiuta i suoi a non perdere la calma e cedere al nervosismo.

Il suo è un capolavoro tattico: per ovviare alla maggiore freschezza di Alianza Lima, si porta una panchina lunghissima, limita gli avversari con raddoppi e marcature preventive e, di fatto, reinventa giocatori come Gallizia. Tra lui e il capolavoro finale, ora, c'è solo Bovisasca.

Incolpevole sulle reti subite.

Soffre terribilmente il duello fisico individuale con Cinquepalmi prima e Gabaglio poi.