Football Clan2019/20
(Male)
7 a side football

Champions c7

Sant'Ambrogio Palace - A
Clear
03/05/2021 8:30 PM
5
-
2
Match details
Cautions
Cautions

BOVISASCA, FINALE COL BRIVIDO! SERT EROICO - Piergiuseppe Pinto - Bovisasca vola in finale, ma è l'unica buona notizia per Cataldi e compagni. Al Sant'Ambrogio Palace, infatti, arriva un 5-2 ma soltanto dopo i 50 minuti: servono i supplementari, infatti, per avere ragione di un cinico ed eroico Sert, che esce a testa altissima. Bovisasca sottovaluta il match e fallisce numerose occasioni, così a passare in vantaggio è Sert con Manzini. Nella ripresa, Picone e Messaudi sembrano firmare la rimonta, ma nel finale Picone si addormenta e regala a Contu Farci il 2-2. Nei supplementari, però, la freschezza e la qualità di Bovisasca hanno definitivamente la meglio: segnano Romeo, Romano e Lillo. Con questo 5-2, Cataldi e compagni volano in finale: Afterlife è l'ultimo ostacolo verso la vittoria finale.

Il giocatore di maggiore qualità: grandi giocate, gol decisivo e assist. La finale porta la sua firma, migliore in campo.

Corsa e fisicità fanno la differenza nel momento più importante, vale a dire nei supplementari: contribuisce con un gol alla festa col brivido.

Assiste per buona parte del match dalla panchina, ma quando è in campo è attento e difficilmente si fa superare.

Buoni anticipi e qualche strappo offensivo di rilievo: con lui in campo si rischia poco.

Letteralmente monumentale: le prende tutte di testa, anticipi netti, puliti e precisi, trasmette sicurezza nel reparto arretrato.

Fa avanti e indietro per tutta la partita e ha ancora il fiato per timbrare il cartellino.

Entra e spacca la partita, e fin qui solo applausi. Da un suo errore, però, nasce il 2-2 di Sert nel finale. La media è una partita sufficiente.

E' il più pericoloso dei suoi nei tempi regolamentari con le sue conclusioni dalla distanza.

Non un elevato minutaggio, ma quando è in campo contribuisce a far abbassare il baricentro di Sert.

Il capocannoniere dei suoi in Regular Season gioca poco, ma è un punto di riferimento in avanti quando è in campo.

Incolpevole sulle due reti subite, attento e sicuro nelle altre circostanze.

Se Sert resiste fino ai supplementari è anche merito suo e delle sue numerosissime parate sulle conclusioni avversarie.

Numerosi i suoi interventi difensivi e le sue chiusure nel tentativo di arginare l'ondata avversaria.

Fornisce supporto dalla panchina, pur non potendo prendere parte al match.

Come Mirarchi, agisce sulla fascia, concentrandosi però di più sulla fase difensiva.

Sulle fasce è più attento e bravo nel contenimento che propositivo in fase offensiva.

Fa coppia con Comolli nel tentativo di non far abbassare troppo la sua squadra, impresa non da poco.

A centrocampo riesce con forza di volontà e fisicità a fermare le ripartenze avversarie.

Uno dei più pericolosi davanti, cinico e freddo nel momento di portare la partita ai supplementari.

Fa da punto di riferimento in avanti e ha il merito di sbloccare il match con un preciso sinistro al volo.

Mette in difficoltà la difesa di Bovisasca ed entra nell'azione del gol: il suo tiro deviato, infatti, diventa un assist perfetto per Manzini.